anno 2022 - Il mondo degli Schuetzen

Vai ai contenuti
RACCOLTA FOTO E TESTI DELLE ATTIVITA' DELL'ANNO 2022
(Manifestazioni, Conferenze, Serate, ed altro)
DICEMBRE 2022
2022_12_04 SK Roveredo. Festa per i 100 anni della chiesa di Marani di Ala dedicata al Sacro Cuore di Gesù. Presentazione del libro "Marani, Sacro Cuore di Gesù, storie di fede e di persone" edito nell'occasione della festa del centenario. Eseguita salva in onore della chiesa e del paese di Marani.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube  -  video

2022_12_03 Arco, "Carlos" concerto di Natale. Presso la sala del casinò dai Arco concerto di Natale organizzato dall'assessore alla culturta del comune di Arco Guido Trebo.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   video / video / video / video / video / video / video / video / video / video / video / Stille Nacht

2022_12_02 Kaiserschuezten Tirol 1921. Vorweihnachtsempfang 2022 in Standschuetzenkaserne in Kranebitten.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder



2022_12_01 da Ala a Rovereto. Presentazione libro di Oswald Mederle, edito dall'associazione Memores, presso la sala conferenze del Museo Storico Italiano della guerra nel castello di Rovereto. Introduzione del presidente del museo Alberto Miorandi, saluto da parte del presidente dell'associazione Memores. Sono itervenuti l'autore Oswald Mederle ed il direttore del museo Francesco Frizzera. Il racconto di un territorio alla vigilia del primo conflitto mondiale che cambiò la storia di una regione e dei suoi abitanti.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
NOVEMBRE 2011
2022_11_27 Cimitero di Boccaldo. Il ricordo e la la commemorazione. La SK Vallarsa-Trambileno in collaborazione con la SK Roveredo, il comitato per la tutela del cimitero austro-ungarico di Boccaldo e con il patrocinio del comune di Trambileno ha organizzato la giornata del ricordo sul cimitero di Boccaldo. Ritrovo presso la piazza della chiesa con salva in onore al comune di Trambileno che ci ha ospitato. Sfilata fino al cimitero dove è stata celebrata la Santa Messa. A seguire deposizione delle corone, spara a salva, ed esecuzione del Landes Hymne. Presenti la delegazione dei Kaiserschuetzen e dei Standschuetzen più varie delegazione delle compagnie Schuetzen del Welschtirol. Gradita la presenza di una delegazione della SK Bozen e SK Latzfons e dell'Obmann V.T.M. Alfred Ertl.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   video / video / video / video / video

2022_11_26 SK Pergine Caldonazzo. Annuale Schuetzeball della Compagnia.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   video

2022_11_26 SK Trient - Kaiser Maximilian der Erste. Dono della corona d'Avvento alla chiesa di San Pietro in Trento. Corona dell’Avvento: storia e tradizione. La candela ha avuto sempre un significato profondo per l’uomo. Prima della scoperta della corrente elettrica, era l’unico strumento di luce contro l’oscurità della notte. Nella fiamma della candela sono presenti le diverse forze che animano la vita e la natura. Questo simbolo così importante è l’elemento principale della corona dell’Avvento. Ogni candela è rappresentata da un colore diverso e indicano le diverse tappe che portano al Bambino Gesù.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr  -   foto / Bilder


2022_11_24 Ca' Cornaro. Serata di storia e cultura veneta. I veneti ed il culto mariano, presente Davide prof Lorat. Organizzato Da Croce Reale rinnovamento nella tradizione in collaborazione con il I* reggimento Veneto Real.

Google foto  -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube  Omar Busbani - introduzione / chiusura
Davide Lovat - parte prima / seconda / terza / quarta / quinta

2022_11_21 Euregio Tirol, Sudtirol Trentino. lncontro con il Presidente Euregio Maurizio Fugatti. Lunedì 21 novembre alle ore 18.00 la Federazione Schuetzen del Welschtirol, con i rappresentanti del gruppo "Nuove idee per il futuro", ha incontrato nella prestigiosa sede Euregio a Trento, palazzo Moggioli, il Presidente Fugatti Maurizio per un confronto sui punti contenuti nel documento "EUREGIO Tirol-Südtirol-Trentino - Prospettive presenti passate e future, proposte e spunti" consegnato l'anno scorso in sede della nomina a Presidente Euregio. Presente anche il Presidente del Consiglio Provinciale Walter Kaswalder. L'incontro era aperto al pubblico.
Domande per il presidente dell’Euregio:

1) È fattibile la creazione di un logo unico, un marchio di qualità Euregio; non necessariamente sostitutivo di quelli esistenti, ma come “ombrello”, in modo tale che tutti possano identificare il legame prodotto/territorio unico? (valido per agricoltura e turismo)
2) Potrebbe proporre la creazione di una figura, all’interno dei comuni, che abbia un’apposita delega al rapporto euro regionale, in modo tale da poter favorire la conoscenza e la partecipazione attiva a questa istituzione promuovendo attività come:
- Il gemellaggio tra comuni all’interno dell’Euregio.
- Oppure procedere alla distribuzione, a civili, scuole ed associazioni, di bandiere dell’Euroregione, magari unite ad un foglietto che ne illustri essenzialmente storia e significato?
- O anche la creazione di gadget come adesivi, portachiavi, pamphlet, cover o portafogli?
3) Sarebbe attuabile la creazione di un pass unico per la mobilità pubblica? Come, secondo la medesima visione, averne uno per le strutture museali, etc.?
4) La situazione attuale, Covid – guerra – emergenza climatica, ci impone un ragionamento su grandi temi come la sanità e l’energia. Cosa si ritiene possibile fare, in ambito euro regionale, per affrontare queste grandi e importanti emergenze?
5) È fattibile l’implementazione del lavoro, che la provincia già svolge sul territorio provinciale con le scuole, con le tematiche euro regionali? Distribuendo materiali divulgativi, anche già presenti? Ampliabile anche ai più piccoli? Con materiali adeguati come libri da colorare o fumetti?

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_11_20 SK Kalisberg - - castagnata in allegria nella sede con musica e vin brulè.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   per fare i canederli / video / video1

2022_11_19 WTSB. Premiazione della gara di tiro federale disputata il 15 e il 16 ottobre presso il poligono di tiro di Cadine. La gara è stata disputata con la carabina aria compressa distanza 10 metri. La premiazione è avvenuta presso la cantina Endrizzi di San Michele all'Adige.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_11_12 SK Roveredo. Santa Messa nella chiesa di Noriglio in ricordo dei camerati scomparsi: don Lino Giori, Sergio Prosser, Cazzanelli Gabriele, Pierluigi Fasanelli, Oscar Borghetti, Giobatta Frisinghelli, Carlo Piazza, Ruggero Salvetti ed il socio onorario Ivan Vianello. Donata una piccola composizione di fiori ai famigliari presenti.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder



2022_11_06 SK Konigsberg. In ricordo della battaglia di Segonzano. Presenti sindaco Villaci con medaglione con assessora comune Segonzano. Assessore Majcol Moser. Franco Panizza e Umberto Facchinelli per il Wtsb. Formazione mista con Kalisberg  Konigsberg Piné Trient  Lavis e Kronmetz. Alla tromba Simone Pontalti musikkapelle Kalisberg. Regalo di una casula a don Bruno Tomasi.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder



2022_11_06 SK Roveredo. In ricordo dei caduti con la nostra compagnia gemellata di Kufstein.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_11_04-05 Sepp Kaser. L'ultimo saluto al nostro amico Sepp a Niedervintl.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder




2022_11_03 Circolo Gaismayer. In ricordo dei 11.400 tirolesi trentini soldati dell'esercito austro-ungarico caduti nella prima guerra mondiale 1914-1918 in difesa della propria terra.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   sindaco di Trento

2022_11_02 SK Trient. Una rappresentanza della SK Kaiser Maximlian der Erste di Trento ha posto una corona alla base della lapide che ricorda i 1.000 e più cittadini di Trento morti con la divisa dell'esercito Austro-Ungarico.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
OTTOBRE 2022
2022_10_30 SK Konigsberg. Castagnata presso la sede di Pressano per i soci e simpatizzanti.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder



2022_10_29 SK Kalisberg. La SK Kalsiberg ha ospitato gli amici della SK Schenna. Il programma della giornata prevedeva la visita all'Orrido di Ponte Alto. al Forte di Civezzano "Obere Strassenspaerre" con ospita la mostra "Difesa territoriale, valori e tradizioni nel Tirolo meridionale. Sizzeri, Schuetzen e Standschuetzen. In conclusione della serata momento conviviale presso la sede della Compagnia di Civezzano.



Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder



2022_10_28 presentazione libro "dagli Schützen la salvezza" di Elena Bianchini Braglia ospiti del circolo "Lions Club" Castelfranco Emilia - Nonantola. Il Club ha organizzato una serata conviviale dedicandola alla "la difesa della tradizione". Sono intervenuti Elena Bianchini Braglia autrice del libro ed Enzo Cestari Presidente della Federazione Schützen del Welschtirol (Trentino).

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_10_25 Euregio TN. Presentazione del libro "Tirol, Südtirol, Trentino. Uno sguardo storico. Presentazione da parte di Eisa Bertò, Giuseppe Ferrandi e Carlo Romeo.

Google foto   -  foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder



2022_10_23 SK Lavis - cerimonia commemorativa in suffragio di tutti i caduti in guerra ed in particolare dei 65 Schützen deceduti nei pressi della chiesetta di Loreto durante le incursioni napoleoniche.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_10_21 Coro la Valle. La Compagnia Schuetzen di Civezzano (Kalisberg) ha organizzato un concerto al forte di Civezzano (Obere Strassenspaerre) con il Coro La Valle. La serata è composta da una serie di letture e canti che ricordano la figura del Beato Carlo d'Asburgo ultimo imperatore di quell'impero Austria-Ungheria che era la vera Europa dei popoli. Lo spettacolo si intitola: " Le vie della Pace. Conflitti e dialogo in Europa attraverso la figura del Beato Carlo I d'Asburgo. Spettacolo di canti letture ed immagini "con il Coro la Valle Gruppo Costumi Storici Cembrani".

Google foto   -   foto / Bilder
2022_10_15-16 WTSB - gara di tiro. Gara di tiro annuale presso il poligono di cadine. 10 metri fucile ad aria compressa. Possibilità di tiro alla copia del Festscheibe.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_10_15 Landeskommandantentreffen 2022 in Trient. Organizzato dal WTSB presso "le Gallerie" di Piedicastello. Erano presenti per il WTSB il Ldkt Mjr. Enzo Cestari, Ldkt Stv Mjr. Umberto Facchinelli, e Ettore Facchinelli. per il Bund der Tiroler Schuetzenkompanien Landeskommandant Mjr. Thomas Saurer und den Bundesgeschäftsführer Mjr. Kurt Mayr. Per il Bund der Bayerischen Gebirgsschützen-Kompanien, Landeshauptmann-Stellvertreter Hans Baur und Bundesschützenmeister Harald Schrangl, per il Südtiroler Schützenbund Landeskommandant Mjr. Roland Seppi, Landeskommandant-Stellvertreter Mjr. Christoph Schmid, Bundeskassier Mjr. Franzjosef Roner. Finita la riunione pranzo presso il ristorante Forst. A seguire la visita del castello del Buonconsiglio. Tiro al Festschiebe presso il casino di bersaglio di Cadine. In chiusura visita del forte di Cadine.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_10_14 Rovereto, Campana dei Caduti. Commemorazione istituzionale delle vittime e dei caduti trentini del Primo conflitto mondiale sono Intervenuti: Reggente della Fondazione Campana dei Caduti, ambasciatore Marco Marsilli, Presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, Sindaco del Comune di Rovereto, Francesco Valduga, Sindaco del Comune di Mitterndorf an der Fischa (Niederösterreich), Thomas Jechne. Relazione: Provveditore del Museo Storico Italiano della Guerra, Francesco Frizzera I profughi trentini in Austria-Ungheria e in Italia (1914-1919). Ore 21.30: Campana dei caduti, Suono di “Maria Dolens”. ore 21.45: Campana dei Caduti. Progetti di valorizzazione del patrimonio storico della Prima guerra mondiale in Trentino Rete Trentino Grande Guerra e rassegna Sentinelle di Pietra Giuseppe Ferrandi, Direttore generale Fondazione Museo Storico del Trentino Francesco Frizzera, Provveditore del Museo Storico Italiano della Guerra Letture teatralizzate: «I più che soffrono sono i poveri profughi e se li riguarda come fossero zavorra» Letture teatralizzate a cura del Centro Servizi Culturali Santa Chiara.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   Maria Dolens


2022_10_14 Trento - giornata del ricordo. La legge provinciale 11/2017 "Interventi per valorizzare la memoria del popolo trentino durante la Prima Guerra mondiale", approvata all'unanimità dal Consiglio provinciale ha previsto oltre il memoriale, che il 14 ottobre è la Giornata per ricordare le vittime e i caduti trentini della Grande Guerra. Con questa data si intende anche ricordare i profughi trentini portati all’interno dell’impero ed in Italia allo scoppio della guerra dichiarata dall’Italia all’impero Austria-Ungheria. Allo scoppio della Prima guerra mondiale il Trentino faceva parte dell'Impero austro-ungarico e confinava con il Regno d'Italia. Nell'estate del 1914 migliaia di trentini furono richiamati alle armi e inviati sul fronte orientale, in Galizia (territorio oggi diviso fra Polonia e Ucraina), per combattere contro l'esercito russo. DEposizione della corona e Landeshymne. Deposizione di una corona anche alle lapidi che ricordano il K.K. Hauptmann Johann Kiswarday Kommandant des 3 Bataillons des Landwehr Jnfanterieregiments n. 26 caduto il 29.06.1916. Maximlian Jüstel K.U.K. Fortifications Oberwerkführer nato a Vienna il 12.10.1967 morto a Trento il 11.01.1915 e Capitano Franz Luger Des K.K. Landwehr Infanterieregiments n. 26 caduto il 2.7.2016 in nome di tutte le persone che dopo morte non hanno più avuto il conforto di una preghiera da parte di un familiare. Presenti i rappresentante degli istituzioni: Walter Kaswalder Presidente Consiglio P.A.T, Ossanna Lorenzo Assessore regionale, Mariachiara Franzoia assessore con delega in materia di bilancio, tributi, patrimonio, rapporti con le circoscrizioni, progetti europei, Paolo Piccoli Presidente del Consiglio comunale di Trento, Moser Michael Assessore per le Associazioni culturali, Cultura, Biblioteca, Turismo e Promozione locale, Lorenzo Conci, Sindaco di Calliano, Savoi Alessandro e Moranduzzo David consigliere P.A.T, Panizza Franco socio onorario della Federazione e Giuseppe Ferrandi, direttore generale presso Fondazione Museo storico del Trentino. Ospite d'onore il sindaco di Mitterndorf Thomas Jechne. Per la parte religiosa è intervenuto padre Rinaldo.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   deposizione della corona

2022_10_09 Absam - 57. Tiroler Schützenwallfahrt. Tradizionale pellegrinaggio degli Schuetzen nel luogo di pellegrinaggio mariano di Absam. Sono arrivate persone da tutte le parte del Tirolo, dal nord, dall'est, dal sud e dal Welschtirol per il 57° pellegrinaggio degli Schützen. Presenti i comandanti federali Thomas Saurer, Bund der Tiroler Schützenkompanien, Roland Seppi, Südtiroler Schützenbund e Enzo Cestari Welschtiroler Schützenbund, presenti le relative Bundesfahnen.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_10_09 Absam Erntedank. Festa del ringraziamento - Festa della Chiesa generalmente in ottobre Il Ringraziamento è una festa cristiana che risale all'Impero Romano, all'antica Grecia e a Israele. Come suggerisce il nome, si celebra per la generosità della natura al momento del raccolto, che è sempre in autunno. Alla celebrazione, che di solito si tiene in una chiesa, ma anche a livello regionale come processione, vengono esposti in modo decorativo i raccolti, il grano e la frutta. Ci sono anche altri prodotti particolarmente vicini alla natura, come la farina, il miele o il vino, che vengono chiamati regali. corona di ringraziamento In alcuni luoghi c'è una "corona di vendemmia" fatta di grano o viti intrecciate nella chiesa o viene portata in processione attraverso la zona parrocchiale. Nelle comunità rurali della chiesa popolare, numerosi parrocchiani si riuniscono per le funzioni. Il ringraziamento dovrebbe essere un promemoria dei raccolti in agricoltura e nei giardini in segno di gratitudine - e anche del fatto che non è solo nelle mani degli esseri umani avere cibo a sufficienza. Dopo la festa, le offerte del raccolto vengono talvolta distribuite ai bisognosi della comunità, ai rifugi per senzatetto o agli enti di beneficenza. Le feste del raccolto esistono fin dall'epoca precristiana. Riti simili sono conosciuti dal Nord Europa, Israele, Grecia o Impero Romano. Nella Chiesa cattolica romana, una festa del raccolto è stata documentata dal 3° secolo. Poiché la vendemmia avviene in tempi diversi a seconda della zona climatica, non c'è mai stata una data uniforme.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   video1 / video2 / video3

2022_10_08 SK Kalisberg. Inaugurazione della mostra, nel forte di Civezzano Obere StrasseSpaerre (tagliata stradale superiore forte di Civezzano), dedicata a "Difesa territoriale, valori e tradizioni nel Tirolo Meridionale, Sizzeri, Schuetzen e Standschuetzen. Mostra curata da Federico Maraner e Marco Ischia. In rassegna anche una mostra fotografica curata da Luca Chistè "Simboli, icone e ritratti di un'identità" le Compagnie Schuetzen del Tirolo Meridionale attraverso lo sguardo etno-antropologico e a-politico di Luca Chistè. Gradite presenze del Presidente del Consiglio Provinciale di Trento Walter Kaswalder, dalla Presidente del Consiglio Comunale di Civezzano sig.a Antonella Zucchelli e dall'assessore alla cultura del Comune di Civezzano Facchinelli Mattia.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_10_02 Carlo Primo - uomo ed imperatore. L'amministrazione comunale in collaborazione con il Centro Ricerche Turismo e Cultura di Gorizia e l'associazione "rinnovamento nella tradizione Croce Reale", nel centenario della morte di Carlo primo d'Asburgo, beatificato il 3 ottobre 2004 ha organizzato una serata sul tema " Carlo Primo uomo ed imperatore". Conferenza presso la Casa della Cultura di viale Stazione, Concerto di musica d'organo presso la chiesa parrocchiale, Santa Messa celebrata da don Emilio Menegol.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder



2022_10_01 V.T.M. - 23. Kameradentreffen - Versammlung in Murau. Bürgermeisterempfang im Rathaus. VTM Generalversammlung mit Wahl des Vorstandes im Brauhaus zu Murau. Antreten und Marsch zur Kirche. Messe Stadtpfarrkirche. Kranzniederlegung und Marsch durch Murau Ansprachen, Generaldecharge, Landeshymne.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   sfilata / Kaiser-Landes Hymne


2022_10_01 V.T.M. 23. Kameradentreffen. Murauer Brauerei-Besichtigung. Schießen auf der Buckelhube. Besichtigung Handwerksmuseum. Stadtführung.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
SETTEMBRE 2022
2022_09_27 Unsere Tracht. Assemblea annuale a Bolzano.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_09_24 SK Roveredo. La Compagnia festeggia gli 80 anni del camerata Franz Pizzini.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_09_24 Innsbruck. FAHNENÜBERGABE AN DAS SCHÜTZENBATAILLON ULTEN.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_09_23 Hans Folk. La storia e la vita di un Kaiserjaegher, dell'esercito austro-ingarico, divenuto aviatore nella prima guerra mondiale, Hans Folk. Ricerca fatta da Marco Toffol. Serata organizzata e presentata dalla Compagnia Schuetzen della Val di Fiemme (Fleimstal) e da Marco Toffol.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   Rodolfo Weber
Hans Folk parte   -   prima / seconda / terza / quarta / quinta / sesta

2022_09_18 SK Roveredo. Accoglienza del nuovo parroco don Marco Saiani nella chiesa di San Marco a Rovereto.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_09_17 Ca' Cornaro. In ricordo del Doge Giovanni II Cornaro e del fratello il Cardinale Giorgio.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_09_16 mi son Tiroles. Nel teatro di Civezzano la SK Kalisberg ha organizzato una serata culturale sul tema "mi son Tiroles" identità e memoria nelle colonie tirolesi del Brasile. Relatore il prof. Everton Altmayer.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   video

2022_09_16 La Madonna di Piné. Il principale Santuario Mariano della diocesi di Trento. Il Santuario della Madonna di Caravaggio in Pinè costituisce la più importante mèta di pellegrinaggio nell’Arcidiocesi di Trento. Il complesso, che consta di diversi edifici e luoghi sacri, sorge a Montagnaga, una piccola frazione del comune di Baselga di Pinè, e da tre secoli è meta di pellegrinaggi provenienti soprattutto dalle zone vicine ed in generale dal Nord Italia. Nel Santuario vero e proprio si venera una preziosa immagine dipinta su tela (ritenuta miracolosa dalla tradizione popolare) che raffigura la Madonna di Caravaggio, la cui storia si intreccia con quella di cinque apparizioni della Santa Vergine alla veggente Domenica Targa, originaria del luogo, avvenute tra il 1729 e il 1730. Oltre al Santuario, e non molto distante da esso, si trova la suggestiva conca della "Comparsa" con il monumento bronzeo che ricorda l'episodio della prima apparizione. E' un luogo molto visitato in ogni stagione dell'anno, suggestivo sia per il bosco che lo circonda, sia per il clima di silenzio e di pace che vi si respira. Qui convergono i Pellegrinaggi più numerosi, qui si svolgono le Celebrazioni ​più partecipate dalla primavera all'autunno. Poco prima, sul colle, si erge imponente il Monumento al Redentore che custodisce copia fedele della Scala Santa, venerata a Roma nei pressi di S. Giovanni in Laterano; ognuno dei suoi gradini è impreziosito da delle teche contenenti terriccio o pietre provenienti dai luoghi della Storia della Salvezza. ​I pellegrini la salgono in ginocchio, meditando la Passione del Signore.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_09_14 Innsbruck, duomo St. Jacob. Grandiosa cattedrale barocca del XVIII secolo con interni sontuosi e dipinto famoso della Vergine Maria. Il restauro interno della chiesa da l'occasione, salendo sull'apposita scala predisposta sui ponteggi, di osservare da vicino gli affreschi e gli stucchi del soffitto. Probabilmente la prossima occasione per ammirare così da vicino questa opera d'arte ci sarà fra 100 anni.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_09_11 SK Roveredo. Cimone festa della natività di Maria.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_09_05 Festa dell’Autonomia. La cerimonia al teatro sociale di Trento durante la quale è stata consegnata L’Aquila di San Venceslao a Günther Platter: amico del Trentino e della sua autonomia. Sono intervenuti il Presidente del Consiglio Provinciale di Trento Walter Kaswalder, il Presidente del Consiglio delle autonomie locali, Presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti ed il Capitano del Land Tirol Günther Platter.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   filmato introduttivo / consegna aquila

2022_09_04 Segonzano. Sagra della Madonna dell'Aiuto

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   salva


2022_09_01 Isernia. Come tutti gli anni dal 2019 si ritorna ad Isernia per un breve ricordo.

Google foto   -   foto / Bilder
Flikcr   -   foto / Bilder
AGOSTO 2022
2022_08_20 SK Tesino - genetliaco del beato Carlo Primo d'Asburgo - Lorena - d'Este. 135esimo anniversario della sua nascita e 100 anni dalla sua morte. Spettacolo di canti, letture ed immagini con il Coro la Valle gruppo Costumi Storici Cembrani dal titolo "le vie della pace". Conflitti e dialogo in Europa attraverso la figura del Beato Carlo I° d'Asburgo presso il cinema teatro San Giorgio.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube: Banda folkloristica di Castello Tesino: inno imperiale
Coro la Valle: inno imperiale   le vie della pace - parte prima / seconda / terza / quarta / quinta

2022_08_18 Maria Plain. Kaisermesse und Gedenkmesse fuer unseren verstorbenen Kommandanten des f.u.f IR 59 Guido Streih in der Wallfahrtsbasilika Maria Plain Bergaheim bei Salzburg.

oogle foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   Kaiserhymne

2022_08_18 Bad Ischl. Festmesse im Angedenken Seiner k.u.k. aposol. Majestaet Kaiser Franz Joseph I° (1830 - 1916). Katholische Stadtpfarrtkirche St. Nikolaus. Zelebrant Dechan Mag. Christian Ohler, Stadtpfarrer, Homelie Vater Vitalij Mykytyn Pfarre St. Martin, Ukrainisch Griechisch Katholische Kirche in Salzburg, Musicalische Gestaltung Blaesergruppe Josef Leithner Vokalquartett, An der Kaiserjubilaumsorgel; Mag. Raminta Skurulskaite-Fuchs.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   Kaiser Hymne / sfilata / Salva / Defielirung

2022_08_17 Lagerfriedhof Grodig

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_08_15 Innsbruck - HoherFrauentag in Jesuitenkirche.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_08_11 Coredo. Presso la sala Consigliare di Coredo è stato presentato il dipinto "La Torre di Babele" di Danilo Pozzatti. Presente il teologo don Paul Renner e l'architetto Oscar Piazzi. Il dipinto usa una tecnica molto antica che è quella di olio su lastra di rame.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_08_10 Presidenza della P.A.T. È proseguito con il Presidente della P.A.T e dell’Euregio Maurizio Fugatti la discussione sul documento programmatico presentato dalla Federazione su un possibile sviluppo ed implementazione dell’Euregio Tirol, Sud Tirol Trentino. Dopo la presentazione ed approfondimento di alcuni punti si è convenuto sulla necessità di organizzare un forum sull’argomento presso Casa Moggioli sede dell’Euregio a Trento. All’incontro erano presenti il Landeskommandant Enzo Cestari ed i componenti il gruppo “nuove idee per il futuro” Mauro Agosti, Manuel Pezzi e Ettore Facchinelli oltre Al direttore della Fondazione Museo Storico del Trentino Giuseppe Ferrandi.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -  foto / Bilder


2022_08_07 SK St. Anton am Arlberg. 25.Arlberger Schuetzenfest.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_08_06 SK St. Anton am Arlberg. 25.Arlberger Schuetzenfest.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_08_06 Ganatsch Alm. Pranzo con alcuni amici Schuetzen.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_08_05 SK Roveredo. Festa di Maria Ausiliatrice Patrona della città di Rovereto. Nel corso della Guerra di successione spagnola (1702-1714) il 5 agosto 1703, per essere preservata dalle distruzioni portate dal generale francese Vendôme nella Vallagarina, la città di Rovereto, per decisione del Civico Consiglio, si affidò alla protezione di Maria Ausiliatrice, Patrona principale della Città, e fece voto di celebrare ogni anno il 5 agosto la memoria solenne di ringraziamento. Il voto è ricordato nella festa patronale del 5 agosto con il rito della consegna del cero votivo al Decano dalle mani del rappresentante della città (Sindaco).

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   processione
LUGLIO 2022
2022_07_27 Bloshutte mt. 1809 (Defereggental). Escursione organizzata dalla SK Roveredo per i soci e amici sostenitori al rifugio Bloshutte nella Defereggental. Il rifugio è gestito da Sybille Daxerer figlia di Sepp Daxerer della SK di Kufstein. Giornata non troppo bella ma che comunque ha permesso di visitare da vicino anche la cascata che è nei pressi del rifugio.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_07_24 Predazzo. La "foggia fiamazza". Presentazione del costume della val di Fiemme. Presentato anche un volumetto con uno studio del costume storico di Fiemme. Era presente un folto pubblico sia di persone locali che ospiti.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   video
Giornali   -   Dolomiten

2022_07_23 Ballino. Svelamento della targa riferita al periodo trascorso a ballino da parte di Andreas Hofer. La targa fa parte del progetto "1809 i luoghi della memoria, Andreas Hofer era qui" finanziato dalla P.A.T con il patrocinio dei 3 Land del Tirolo storico e dell'Euregio.
Dopo i saluti delle autorità presenti il professore Graziano Riccadonna ha proposto una breve riflessione su "Andreas Hofer a ballino", a seguire il Ldkt Enzo Cestari ha fatto una breve presentazione del progetto "1809 i luoghi della memoria, Andreas Hofer era qui". Dopo lo svelamento della targa ci si è spostati, con una breve sfilata, presso la piazza Andreas Hofer dove è stata deposta una corona ed a seguire c'è stata l'esecuzione dell'inno al Tirolo.
Hanno presenziato: Il Presidente del Consiglio Provinciale P.A.T Walter Kaswalder, per il comune di Fiavé il vicesindaco Francesca Zanoni, l'assessore Luca Calvetti e Lucio Fruner. L'onorevole Diego Binelli. Per il comune di Arco l'assessore alla cultura  Guido trebo. Per il museo Andreas Hofer di San leonardo in val Passiria Albin Pixner.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2020_07_22 Coro la Valle. Le vie della pace. Conflitti e dialogo in Europa attraverso la figura del Beato Carlo d'Asburgo. Spettacolo di canti, letture ed immagini con il coro la Valle gruppo costumi storici Cembrani. Segonzano, santuario Madonna dell'Aiuto.

Google foto   -   foto / Bilder

2022_07_17 SK Vezzano. Per i 100 anni del monumento di Fraveggio dedicato alle vittime di Fraveggio nella Grande Guerra 1914-1918. Ritorno a casa dei resti del Kaiserjäger Antonio Bernardi dopo più di 100 dalla sua scomparsa.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_07_15/16 60. Bataillonsschuetzenfest Oberes Iseltal & 200 Jahre Tiroler Schützenkompanie. Zapfenstreich und Schützenfest.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   Volks Hymne / Landes Hymne   -   Zapfenstreich   -   Prima parte / seconda parte / terza parte / quarta parte

2022_07_10 WTSB_San Romedio. Dopo aver lasciato Cles, come sappiamo, Hofer proseguì poi il giorno successivo, 7 luglio 1809, con ca. seicento Schützen fino al Santuario di San Romedio per invocare l'aiuto di Dio per la salvaguardia della patria e delle comunità. Egli sapeva bene che il Tirolo italiano correva un grosso pericolo e che altrettanto grande era la sua personale responsabilità per quanto riguardava la difesa dello stesso. Per ricordare l'avvenimento si sono radunati gli Schuetzen del Welsch/Sud/Nord Tirolo presso il santuario. La santa Messa è stata celebrata dal vescovo di Trento Lauro Tisi aiutato dal parroco e rettore del Santuario di San Romedio. Erano presenti il Presidente della P.A.T Maurizio Fugatti, il Presidente del Consiglio provinciale Walter Kaswalder, Lorenzo Ossana Assessore regionale, Franco Panizza socio onorario della Federazione, Silvano Dominici Commissario Val di Non, Martin Slaifer Ziller sindaco di Sanzeno, Luca fattor sindaco di Romeno, Annemarie Wieser Madrina della bandiera del WTSB, Lorenzo Conci sindaco di Calliano, Micheal Moser assessore cultura Comune di Giovo, Nicoletta Aloisi sindaco di Fiavé, Redolfi Guido Commissario Val di Sole, Lucas Brentari Vicesindaco San Zeno, Ilaria MagnaniAssessore comune di Predaia.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
Giornali   -   Dolomiten

2022_07_03 SK Lavis. Processione e Santa messa in occasione dei festeggiamenti per il patrono del paese Sant Udalrico. nell'occasione è stata eseguita una salva in onore del Santo patrono.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder




2022_07_03 SK Destra Ades. Festeggiamento per il decennale di rifondazione della Compagnia. nell'occasione vi è stato la svelamento della targa che ricorda i fatti di Mori del 21 settembre 1947, giorno in cui una grande manifestazione per l'indipendenza del Tirolo meridionale, promossa dall'A.S.A.R, fu soppressa con cariche dell'esercito ed arresti. La targa doveva essere svelata nel 2020 in ricordo del centenario della divisione del Tirolo avvenuta con un atto dell'allora parlamento italiano il 20 ottobre 1920 che dichiarava l'annessione del Tirolo a sud del Brennero al Regno d'Italia. Lo svelamento fu sospeso a causa dell'avvento del Covid. All'evento hanno presenziato il sindaco di Mori Stefano Barozzi ed il Presidente della P.A.T e dell'Euregio Maurizio Fugatti. Erano presenti inoltre l'assessore alla cultura di Mori Filippo Mura ed il Consigliere Cristiano Moiola.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
Giornali   -   La voce del Trentino / Il Dolomiti / Adige
YouTube   -   video / video1

2022_07_01 Lienz. „1982-2022 - GESTERN, HEUTE, MORGEN“ 40 Jahre Partnerschaft mit den Gemeinden Osttirols. Der Kommandant des Hochgebirgsjägerbataillons 24 feier zum 40-jährigen Partnerschaftsjubiläum mit den Gemeinden Osttirols und der feierlichen Angelobung der neuen Rekruten.

Google foto  -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   video
GIUGNO 2022
2022_06_26 SK Roveredo. Festa del Sacro Cuore di Gesù. Santa Messa a Marani di Ala, processione per le campagne di Marani. A seguire pranzo in compagnia e la sera accensione della croce presso il Santuario di San Valentino sulla strada per Passo Buole.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / BIlder




2022_06_25 BTSK - Innsbruck. Herz-Jesu-Schuetzenmesse 2022 in Jesuitenkirche in Innsbruck.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_06_24 Stift Stams. Herz Jesu Gelöbnisfeier des Landes Tirol in Stift Stams.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilderz

2022_06_24 Herz Jesu Feier Weerberg. Santa Messa e processione in onore del sacro Cuore.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_06_23 Serata web. "Sacro Cuore, Sacro Voto". “origine e radicamento della devozione tirolese attraverso tre secoli" Con Roberto Bazzanella.

YouTube   -   video



2022_06_22 SK Destra Ades. I fatti di Mori del 21 settembre 1947 e la divisione del Tirolo, serata storica organizzata dalla SK Destra Ades all'auditorium di Mori. Sono intervenuti Giuseppe Mattuella, Giuseppe Ferrandi e Lorenzo Baratter. Sono state proiettate alcune interviste a protagonisti dell'epoca realizzate da Federico Maraner.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_06_22 SK Roveredo. Dopo due anni di assenza per via del covid, oggi la SK Roveredo ha ripreso la visita annuale alla casa di riposo di Avio. Alcune ore di musica per allietare gli ospiti presenti nel giardino della casa di riposo.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   video

2022_06_19 SK Roveredo. Festa del Corpus Domini. St Messa e processione nel paese di Santa Margherita ad Ala.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_06_19 Bataillonsfest Lienzer Talboden 2022 in Nußdorf-Debant.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_06_18 SSB assemblea annuale con votazioni per la Bundesleitung dei prossimi 3 anni. Die neue Schützenführung (v.l.): Egon Zemmer, Roland Seppi (ldkt), Franzjosef Roner und Christoph Schmid.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_06_15 Castello di Montecuccolo. In occasione del 25 anni di matrimonio di Elena e Gianni, Santa Messa nella chiesa del paese e poi festeggiamenti al castello.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_06_11/12 SK Roppen. Bataillonsfest Petersberg. Gedenkfeier 60 Jahre Bruder Klaus Kapelle mit Kranzniederlegung. Feldmesse bei Bruder Klaus Kapelle mit Segnung der neuen Kompaniefahne der Schützenkompanie Roppen und Ehrungen.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_06_11 Feltre. Svelamento della targa a ricordo del tenente Hans Volk pilota da caccia della Compagnia Aerea 14j caduto in combattimento aereo per la sua patria.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   Landes Hymne / Europa Hymne / sfilata

2022_06_10 Presentazione libro. Nel rinnovato I.R. Casino di Bersaglio - Schiessstand "Arciduchessa Gisella" della SK di Vezzano è stato presentato il libro "Nati in Tirolo morti in Trentino", sulle tracce dei Ziller di Carlo Simeoni.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_06_04 Meran - Jatz. Manifestazione per la libertà e la indipendenza dei popoli.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   Schuhplattler / Schuhplattler / Volkstanz / Volkstanz / Cornamuse - video1 / video2 / video3 / video4 / video5

2022_06_03 Meran - Jatz. Cena d'incontro presso la sala Kimm a Merano. Erano presenti rappresentanze dal SudTirol, WeslchTirol, Veneto, Friuli, Toscana, Fiandre, Catalonia e Scozia.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
MAGGIO 2022
2022_05_30 Castello Montecuccolo. Inaugurazione mostra "Difesa territoriale, valori e tradizioni nel Tirolo meridionale. Sizzeri, Schuetzen e Standschuetzen. Sizzeri, Schuetzen o Bersaglieri Tirolesi, sono da secoli parte della nostra società. Diffusi in tutte le vallate del Trentino, esprimono quel sentimento di auto-organizzazione che è radicato nella nostra autonomia. La loro istituzione, già fin dall'inizio, ebbe un obiettivo ben preciso, che era quello di proteggere le comunità e difenderne il territorio. Furono chiamati alle armi nelle guerre di successione, nelle campagne napoleoniche e nella prima guerra mondiale. Oggi sono ancora impegnati a difesa della nostra identità, tradizione e cultura. Presente anche una esposizione di foto in bianco e nero eseguite da Luca Chistè "Simboli, icone e ritratti di una identità" A seguire una conferenza del professore Franco Cardini sul tema “L’Impero come prospettiva europea”.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   Franco Cardini   prima parte / seconda parte

2022_05_29 WTSB assemblea annuale. Santa messa in Duomo a Trento a seguire l'assemblea annuale presso il teatro di San Marco. Sono stati premiati per aver raggiunto i 15 anni: SK VAL DE LEDER Claudio Colo', SK TESINO Marco Tessaro, Guido Caramelle, SK FOLGARIA Annaclara Plotegher, Mario Cappelletti, Alberto Plotegher, Filippo Piffer. Per i 25 anni: SK SULZBERG Fabrizio Albasini, Enrico Savinelli, Lucia Moretti, SK LADINS DE FASHA Franco Rizzi, SK VAL DE LEDER Lino Luisi, Giuseppe Piva, Guido Pregl, Elio Morelli, Paola Calcari, SK TESINO Giacomino Dorigato, Guendelina Dorigato. Hanno presenziato: il Presidente della P.A.T. Maurizio Fugatti, il Presidente del Consiglio Provinciale Walter Kaswalder, Assessore provinciale e regionale Lorenzo Ossanna, MICHAEL MOSER assessore cultura Giovo, Franco Panizza socio onorario, per il Sudtiroler Schuetzenbund Landeskommandant SSB Mjr. Renato des Dorides, Sepp Kaser e la Bundesfahne, Per il Bund der Tiroler Schuetzenkompanien Bundesbildungsoffizier Mjr. Hartwig Röck, Per il V.T.M Vereinigung der Traditionsverbande Mitteleuropa Oberst Alfred Ertl Obmann und Präsident V.T.M, Werner Bittermann Schriftführer V.T.M, Ing. Karlheinz Mattern IR 59 Adjutant Oberst Alfred Ertl. Il Presidente della Delegazione “B. CARLO I D’ASBURGO” e Presidente Federale Vicario Omar Busbani con la dottoressa Serenella Zen, Gianni Braglia Presidente Associazione culturale Terra e Identità ed Elena Bianchini Braglia, Giuseppe Mattuella e Fabrizia Carner presidente dell’associazione “terra fra i monti”.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   Kaiser Hymne / sfilata
Giornali   -   Dolomiten / Adige

2022_05_28 Circolo Gaismayer. Assemblea annuale con elezione del nuovo direttivo.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_05_22 SK Ainet. Einzel und Mannsschaftsschiessen 2022 in Schuetzenheim SK Ainet, Preisverleihung.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder



2022_05_21 SK Zams. Gedenkschießen Ehren-Landeskommandant und Ehren-Reg.Kdt. Emmerich Steinwender im Schützenlokal Zams.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_05_15 Alpenregionstreffen. Giornata principale con la celebrazione della Santa Messa da parte del Vescovo di Bolzano e Bressanone Ivo Muser. Discorsi di saluti da parte dei Presidenti Arno Kompatscher (Südtirol), Günther Platter (Tirol), Maurizio Fugatti (Trentino) sowie die bayerische Staatsministerin Michaela Kaniber e del Landeskommandant des Bundes der Tiroler Schützenkompanien Thomas Saurer. Consegna della Maximiliankreuz des Bundes der Tiroler Schützenkompanien- a Elmar Thaler, Stephan Zangerl, Hermann Egger und Gerhard Biller. Grande corteo per il centro del paese.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_05_14 Alpenregionstreffen. A san Martin in Passeiertal, dopo due anni di attesa, si è potuta inaugurare la 26esima edizione dell'Alpenregionstreffen. Consegna della bandiera da parte della SK Mayrhofen alla SK San Martin. Discorso di inaugurazione tenuto da Eva klotz.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
Giornali   -   Adige

2022_05_08 Aschau in Chiemgau. Patronatstag der Bayerischen Gebirgschuetzen.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   video

2022_05_04 Castello del Buonconsiglio. Approfittando della convenzione stipulata fra la Federazione Schuetzen del Welschtirol e l'amministrazione del castello del Buonconsiglio ho visitato il castello più bello di Trento.
Il Castello del Buonconsiglio è il più vasto e importante complesso monumentale della regione Trentino SudTirol. Dal secolo XIII fino alla fine del XVIII residenza dei principi vescovi di Trento, è composto da una serie di edifici di epoca diversa, racchiusi entro una cinta di mura in una posizione leggermente elevata rispetto alla città. Castelvecchio è il nucleo più antico, dominato da una possente torre cilindrica; il Magno Palazzo è l’ampliamento cinquecentesco nelle forme del Rinascimento italiano, voluto dal principe vescovo e cardinale Bernardo Cles (1485-1539); alla fine del Seicento risale invece la barocca Giunta Albertiana. All’estremità meridionale del complesso si trova Torre Aquila, che conserva all’interno il celebre Ciclo dei Mesi, uno dei più affascinanti cicli pittorici di tema profano del tardo Medioevo. Soprattutto per la presenza di vasti cicli di affreschi, di straordinario interesse è l’apparato decorativo interno, realizzato dai vescovi in prevalenza nel periodo tardo-medioevale e in quello rinascimentale. Dopo la fine del principato vescovile (1803) il castello venne adibito a caserma; restaurato, nel 1924 divenne sede del Museo Nazionale e dal 1973 appartiene alla Provincia autonoma di Trento.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
APRILE 2022
2022_04_30 Mori. Sulle tracce di Andreas Hofer, la battaglia di Mori. Installazione e scopertura della tabella inserita nel progetto Euroregionale "1809 i luoghi della memoria, Andreas Hofer era qui". Evento promosso dalla SK Destra Ades con la collaborazione della SK Roveredo. Presenti rappresentanze della SK Vallarsa Trambileno, SK Arco, SK Pergine Caldonazzo. All'evento erano presenti il Presidente della P.A.T ed Euregio Maurizio Fugatti, il Presidente del Consiglio provincia della P.A.T. Walter Kaswalder, il consigliere regionale Lorenzo Ossanna, l'onorevole Vanessa Cattoi, il sindaco di Mori Stefano Bagozzi, l'assessore alla cultura di Mori Filippo Mura, il presidente della Fondazione museo storico del Trentino Giuseppe Ferrandi, il sindaco di Fiave Nicoletta Aloisi e Francesca Aprone consigliere presso il comune di Ala. Hanno accompagnato l'evento le note musicali della Musikapelle del Kaiser. A seguire serata informative per il pubblico sul tema Andreas Hofer ed i fatti di Mori del 24 aprile 1809 con l'intervento dell'assessore Filippo Mura, Giuseppe Ferrandi e del Ldkt WTSB Enzo Cestari.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   video

2022_04_30 Eppan. Tiroler Jungschuetzenschiessen in Eppan.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder



2022_04_30 Borgo Valsugana. Inaugurazione mostra “Per non dimenticare” di Silvia Battisti, un viaggio con opere in riferimento alla Prima e Seconda Guerra Mondiale. Un’occasione per ricordare l’infinita follia di tutte le guerre e per rendere omaggio ai caduti.
La mostra è ospitata nelle sale dello Spazio Klien nel municipio di Borgo Valsugana e si svolgerà dal 27 aprile 2022 al 21 maggio 2022 con ingresso libero. La parte dedicata alla seconda guerra mondiale intitolata "lettere dal fronte" è composta da 18 quadri ispirati alla corrispondenza del padre dell'artista, Egidio Battisti, dal fronte di guerra balcanico 1942-43. L'altra parte della mostra è dedicata al ricordo della prima guerra mondiale.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_04_24 Innsbruck. Bund der Tiroler Schuetzenkompanien Bundesversammlung – Landesüblicher Empfang samt Marsch durch die Innsbrucker Altstadt. Unter motto „Jetzt geht’s wieder los“.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_04_23 SK Konigsberg. In onore di San Giorgio primo patrono del Tirolo. Benedizione nella antica chiesa di San Giorgio a Mosana a seguire Santa Messa nella chiesa di Palù di Giovo.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_04_22 Ca Cornaro. Presentazione del libro "Il risveglio del totem" di Max Unterrichter. Cambiamento climatico e diritti umani, viaggio tra le foreste, le genti e le follie del Canada Occidentale. La presentazione del libro è stata effettuato nella bellissima cornice di Villa ca Cornaro a Romano d'Ezzelino sede dell'associazione Rinnovamento nella tradizione, Croce Reale.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_04_21 Lienz. Kommando Hochgebirgs-Jägerbataillon 24, Traditionstag in der Haspinger-Kaserne, Lienz.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_04_09 Brixen. Assemblea annuale Verband Tiroler Schuetzen con passaggio della presidenze della associazione da Enzo Cestari (WTSB) a Thomas Sauer (BTSK). Consegna Onorificenza Eduard Reut-Nicolussi Preis al sindaco di Lavis.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_04_03 Trento. In occasione del centenario della morte dell'imperatore Carlo Primo d'Asburgo, avvenuta il 1 aprile 1922 a Madeira, La federazione degli Schuetzen del Welschtirol in collaborazione con la SK Kaiser Maximilian der Erste ha organizzato una Santa Messa nella chiesa di San Pietro a Trento. Erano presenti varie rappresentanze delle SK del Welschtirol. Hanno presenziato inoltre: Mirko BISESTI Assessore all’istruzione, università e cultura della P.A.T, Michael Moser assessore alla cultura del Comune di Giovo. Per il SSB era presente il Bezirksmajor - Bezirk Brixen Mjr. Florian Lechner. Ha accompagnato la Santa Messa la banda civica di Borgo. Nell'occasione è stato letta la riflessione del prof. Maurizio Dossena delegato della Gebetsliga per l’Emilia-Romagna.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
Giornali   -   Dolomiten

2022_04_02 Kaiserschützenbundes TIROL 1921. Gedenkmesse anlässlich des 100. Todestages des seligen Kaiser Karl von ÖSTERREICH in der Kirche des ehemaligen Jagdschlosses von Kaiser Maximilian I in Martinsbühel in ZIRL. A seguire la 101esima Generalversammlung des Kaiserschützenbundes TIROL 1921 mit Neuwahlen.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   video

2022_04_01 Calliano. Santa Messa in ricordo del centenario della morte del Beato Carlo, ultimo imperatore dell'impero d'Austria Ungheria. Donato alla chiesa di Calliano, dai Kaiserschuetzen Erste Batailon Trient, un quadro raffigurante il Beato Carlo.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   Kaiser Hymne
MARZO 2022
2022_03_27 SK Konigsberg. Faedo, commemorazione di Andreas Hofer e della battaglia sul monte Corona.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder





2022_03_26 V_T_M. VTM-Vorstandssitzung in Wals (Salzburg)

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_03_20 SK Bozen. Jahreshauptversammling mit Hl. Messfeier in Kolpinghaus Bozen.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_03_13 SK Lajen. 30. Bezirkstag und Generalversammlung des Schuetzenbezirkes Brixen.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_03_06 Rovereto, campana della pace. I 7 cori del comune di Rovereto in concerto nella conca della campana della pace per la pace nel mondo. "Vogliamo la pace, cantiamo la pace".

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
YouTube   -   inno alla gioia

2022_02_03 Modena. La delegazione Francesco V di Croce Reale e l'associazione Terra ed identità si sono unite per la recita del Rosario per la pace del mondo nella chiesa di San Vincenzo a Modena. La chiesa di San Vincenzo della chiesa cattolica è in stile barocco ed è situata in Corso Canalgrande 75 a Modena. Nel 1836, il Duca Francesco IV volle trasformare la chiesa in Pantheon Atestinum, cioè nel luogo dove raccogliere le spoglie dei Principi modenesi, precedentemente destinate a Sant’Agostino (sul cui portale è infatti presente la medesima intitolazione). Dopo l'allontanamento dei Teatini, per soppressione ducale nel 1782, la Chiesa divenne luogo della memoria funeraria Estense. Nel 1838 l'architetto Francesco Vandelli, per volontà del duca Francesco IV d'Asburgo-Este, progettò la Cappella degli Estensi e degli Austro-Estensi, ideata in analogia con la viennese Cripta dei Cappuccini, per accogliervi le spoglie dei duchi e delle duchesse sparse in varie Chiese di Modena. La memoria funeraria del Casato è completata dallo straordinario monumento a Maria Beatrice Vittoria di Savoia, consorte del duca Francesco IV, realizzato nel 1850 da Luigi Mainoni su disegno di Adeodato Malatesta. Domina il primo altare da sinistra la grande tela raffigurante la Madonna in trono con San Giovanni Evangelista e San Gregorio Taumaturgo del Guercino. Il quadro è stato trafugato nell’agosto del 2014 e poi ritrovato nel 2017 dai carabinieri in Marocco. Dopo un lungo restauro resosi necessario a causa dei gravi danneggiamenti subiti, nel 2019 la tela è stata temporaneamente esposta nella Galleria Estense e poi riportata nella sua sede originaria, dove è tuttora visibile.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
FEBBRAIO 2022
2022_02_27 SK Trient. La Schuetzenkompanie Kaiser Maximilian der Erste, Trient ha organizzato in collaborazione con la Federazione WTSB un piccolo momento di ricordo in onore di Andreas Hofer. Santa Messa nella chiesa di Sant'Apollinare (una delle chiese più antiche di Trento) e deposizione di una corona nel giardino intitolato ad Andreas Hofer.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_02_20 Meran. In ricordo di Andreas Hofer a Merano. Consegna delle onorificenze da parte SSB. Deposizione corona al monumento di Andreas Hofer.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_02_20 Innsbruck. Cerimonia al Bergisel in ricordo di Andreas Hofer alla presenza del Presidente del Land Tirol Günther Platter. Deposizione di una corona ai piedi del monumento dedicato ad Andreas Hofer. A seguire Santa Messa alla Hofkirche concelebrata dall'abate della Stift Wilten Raimund Schreier OPraem e dal vescovo di Innsbruck monsignor Hermann Glettler. Successiva deposizione di una corona ai piedi della statua di Andreas Hofer, dove riposano le sue spoglie, presente nella chiesa.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_02_19 Mantova. In ricordo della fucilazione di Andreas Hofer avvenuta a Mantova il 20.02.1810. Santa messa e deposizione di una corona al parco di Andreas Hofer. Spostamento successivo a palazzo d'Arco con deposizione di una corona nello stesso palazzo.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_02_18 Mantova. Conferenza stampa di presentazione progetto "1809 i luoghi della memoria, Andreas Hofer era qui". Svelamento targa del progetto dedicata ala luogo di Mantova. Erano presenti Il presidente P.A.T e presidente Euregio Maurizio Fugatti, Presidente della Provincia di Mantova Carlo Bottani, Presidente del Consiglio Provinciale di TN Walter Kaswalder, sindaco di Mantova Mattia Palazzi, Assessore Giunta Regionale Lorenzo Ossanna, Presidente parco del Mincio Maurizio Pellizzer, direttore musei Innsbruck Peter Assmann, Paolo Predella Presidente associazione Porta Giulia. Per le Federazioni Schuetzen: Mjr. Enzo Cestari Landeskommandant Welschtiroler Schuetzenbund, Mjr. Thomas Sauer Landeskommandant Bund der Tiroler Schuetzenkomapanien, Mjr. Franzjosef Roner Bundeskassier Suedtiroler Schuetzenbund.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_02_13 SK Trient. Nella chiesa di San Pietro a Trento La SK Trient ha ricordato i propri camerati defunti. In particolar modo Claudio Abbrignani nell'anniversario della sua morte. Insieme alla SK Kalisberg è stato donato alla figlia di Claudio uno Scheiben con raffigurato il volto del papà.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
GENNAIO 2022
2022_01_23 SK Roveredo. In ricordo di San Sebastiano, patrono degli Schuetzen, nella chiesa di Serravalle dedicata ai Santi Fabiano e Sebastiano.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_01_22 San Sebastiano. La SK Sulzberg e la SK Nonsberg assieme nella chiesa di Ossana per ricordare San Sebastiano patrono degli Schuetzen. Alla fine della St. Messa eseguita una salva ad onore di San Sebastiano. La cerimonia si è conclusa con il suono del Landes Hymne.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_01_20 SK Primor. San Sebastiano patrono degli Schützen e del paese di Tonadico. Santa Messa nella chiesa dedicata a San Sebastiano.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


16/01/2022 - SK Arco - in ricordo del 128° anniversario della nascita avvenuta a Napoli, di S.M: Francesco II di Borbone.
Francesco II di Borbone, battezzato Francesco d'Assisi Maria Leopoldo (Napoli, 16 gennaio 1836 – Arco, 27 dicembre 1894), è stato re del Regno delle Due Sicilie dal 22 maggio 1859 al 13 febbraio 1861.
Figlio di Ferdinando II di Borbone e della prima moglie Maria Cristina di Savoia (figlia di re Vittorio Emanuele I), che morì appena cinque giorni dopo il parto, fu il quinto ed ultimo re Borbone sul trono di Napoli e, in assoluto, l'ultimo re del Regno delle Due Sicilie.
Di carattere timido e bonario, fu educato dai padri scolopi secondo rigidi precetti morali e religiosi, e in particolare da Monsignore Nicola Borelli, il cappellano di corte.
Sposò nel 1859 la duchessa Maria Sofia in Baviera - sorella dell'imperatrice Elisabetta d'Austria e cugina del re Ludovico II di Baviera -, che era più giovane di lui di cinque anni e aveva un temperamento del tutto opposto al suo. Francesco ebbe una sola figlia, la piccola Maria Cristina Pia di Borbone-Due Sicilie, morta a soli tre mesi d'età.
Dopo la capitolazione di Gaeta (13 febbraio 1861) Francesco II, con la moglie, si recò in esilio a Roma, via mare su di un piroscafo francese.
Francesco II morì nel 1894 in Trentino (allora austriaco), durante uno dei suoi viaggi compiuti per sottoporsi a cure termali; venne sepolto nella chiesa di Arco.  Le spoglie di Francesco II, di Maria Sofia e della loro figlia Maria Cristina, ultima famiglia reale napoletana, riunite dopo varie vicissitudini, riposano oggi nella Basilica di Santa Chiara, a Napoli, dal 18 maggio 1984, dove sono state portate in forma solenne.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2021_01_09 St. Andrä. 60esimo Todestag Anton Gostner.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder


2022_01_06 Ossana. OSSANA, IL BORGO DEI 1000 PRESEPI.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder

2022_01_02 Coro la Valle. Seguendo la stella, concerto itinerante nel paese di Molina di Fiemme. Presentazione dell'antica tradizione dei canti natalizi itineranti.

Google foto   -   foto / Bilder
Flickr   -   foto / Bilder
Email Address info@ilmondodeglischuetzen.it

TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Torna ai contenuti